giovedì 11 gennaio 2018

*Segnalazione* Il diario di Ilary di Alice Steward edito da Collana Floreale

*Segnalazione* Il diario di Ilary 

di Alice Steward 

edito da Collana Floreale












Sinossi:
 
Ilary Harper è una giornalista e una blogger ironica e scanzonata ma che nasconde un carattere forte e determinato. 
Jack Malone è un giocatore di rugby, arrogante e disilluso dalla vita e dall’amore.
Gag divertenti e resoconti graffianti, narrati magistralmente da una donna abituata a osservare la realtà con occhi beffardi, ma anche il punto di vista senza filtri di un uomo abituato ad avere tutto dalla vita.
Tra mille scintille e passione senza fine, si assisterà alla nascita di un amore all’ombra degli scintillanti grattacieli di Manhattan e dei duri campi da rugby.
E dopo aver letto il diario di Ilary guarderete gli uomini con occhi diversi!



*Segnalazione* Aley Sprezzante e randagio. di Tiziana Iaccarino

*Segnalazione* 

Aley Sprezzante e randagio

 di Tiziana Iaccarino





Titolo: “Aley”

Sottotitolo: Sprezzante e Randagio.

Autore: Tiziana Iaccarino 

Editore: Self-publishing

Genere: Erotic Romance

Venduto da: Amazon Media EU S.à r.l. 

Data in Pre-ordine: 16 Gennio 2018

Data di pubblicazione: 22 Gennaio 2016

Formato: eBook e cartaceo

Pagine eBook: 240 circa

Pagine cartaceo: 210

Prezzo eBook: € 0,99



Il formato cartaceo in arrivo!







Aley ha un passato scomodo alle spalle e una tremenda voglia di rivalsa. 

La sua donna è Marika, una bambola ricca e perfetta che non ama realmente, anche se si rivela essere un'ottima valvola di sfogo, quando il dolore sembra prevalere sulla speranza. 
Aley pensa che la sua vita sia finita dalla notte in cui ha perso Elian, la ragazza con cui sognava il matrimonio. 
Quando l'uomo conosce per caso Ladyan, durante un week end alle Hawaii, non crede ai suoi occhi. Lei è la copia vivente di Elian e impazzisce alla sola idea di lasciarsela scappare. 
Aley comincia un corteggiamento serrato per conquistarla, ma accade qualcosa di inatteso che, nella stessa notte in cui divampa la fiamma della passione, sembra riuscire a separarli per sempre. 
Riusciranno mai a liberarsi del bieco ricatto a cui li sottopone la vita? 
Qualcuno è davvero in grado di spegnere la passione, quando provoca un incendio pronto ad ardere le viscere di chi si scopre sconvolgentemente pazzo d'amore? 



NOTA: Quest'opera è indicata a un solo pubblico adulto, in quanto sono contenute scene esplicite che potrebbero urtare la sensibilità di chi non ama questo genere.




*Segnalazione* Trilogia delle Paturnie di Momo Gatto

*Segnalazione* Trilogia delle Paturnie 

di Momo Gatto





Solo una storia d’amore e di troppe paturnie  - Volume 1




Autore: Momi Gatto 

Editore: Youcanprint 

Genere: Romance contemporaneo 

Collana: Trilogia delle paturnie 

Pagine: 540 

Prezzo Ebook: 1,99 euro 

Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand





TRAMA

Il primo capitolo della Trilogia delle paturnie

La vita di Giulia, studentessa di architettura, è sottosopra fin dal primo incontro con Davide. Con l’ironica emotività che la contraddistingue, assistiamo alla nascita di un’amicizia che forse solo tale non è mai stata, alla messa al bando delle certezze, al palesarsi di sconosciute paturnie, e agli sproloqui cervellotici su ciò che il bel pallanuotista le provoca. In sintesi, lei è perdutamente innamorata e si impegna con tenacia per farlo capitolare, lui non cede. Non si vuole impegnare, discutibile ma accettabile, non fosse altro per spirito umanitario, perché quando uno è il dono del cielo al genere femminile, incastrarlo è peccato mortale. Spiegare il concetto a ormoni impazziti e cuoricino turbolento non è impresa facile.

Entrando nel duro cranio di Davide, scopriamo che le paturnie non sono prerogativa nostra, l’unica differenza è che quelle maschili sono calibrate meglio. Il destabilizzante senso di irrinunciabilità e la conseguente paura di perdersi sono comuni, e sono il motivo che li spinge a nascondere il vero sentimento che li unisce. Solo il precipitare repentino delle cose, e l’immancabile batosta, faranno aprire loro gli occhi… forse.





Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – Volume 2






Autore: Momi Gatto 

Editore: Youcanprint 

Genere: Romance contemporaneo 

Collana: Trilogia delle paturnie 

Pagine: 496 

Prezzo Ebook: 1,99 euro 

Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand




TRAMA

In Solo una storia d'amore e di troppe paturnie, Giulia e Davide si sono incontrati, sono diventati amici e, ognuno coi propri tempi, hanno scoperto di amarsi. In questo secondo capitolo della “Trilogia delle paturnie”, li vediamo gestire gli inizi del loro rapporto... una gestione che non sempre li trova sulla stessa lunghezza d’onda.

Solo una cosa potrebbe aiutarla nello scontro epico coi suoi timori, ascoltare senza filtri ciò che le dice Davide. Invece Giulia propende per i classici piedi di piombo imbrigliando sentimenti e impulsi, ma farlo con uno come lui si rivela presto impossibile. La schiettezza del pallanuotista, unita alle continue stoccate mirate a farle abbassare la guardia, la convincono ad abbandonare il lato oscuro delle paranoie. Peccato però che, nonostante lui ci si avvicini in modo quasi indecoroso, il ragazzo perfetto non esista. Detto ciò, alzi la mano chi non ha scambi di vedute col proprio innamorato, chi non ci litiga, chi non ha avuto una crisi... autorizzata o meno che fosse. Riuscirà il caratterino caparbio e frizzante della nostra protagonista a sostenerla nel tenere testa a quel turbine senza freni che è il suo fidanzato?

Il punto di vista di Davide ha qui un po' più spazio, per permettervi di comprendere come ragiona e farvi aumentare l’infatuazione per lui… oppure la voglia di prenderlo a calci, chissà. Anche gli amici sono più presenti, pronti a intervenire bruscamente o meno quando il cervello dell'una o dell'altro rischia di implodere causa sovraccarico di emozioni.







Solo una storia d’amore e di troppe paturnie – Volume 3








Autore: Momi Gatto 

Editore: Youcanprint 

Genere: Romance contemporaneo 

Collana: Trilogia delle paturnie 

Pagine: 504 

Prezzo Ebook: 1,99 euro 

Siti di vendita: Tutti i Book Store e librerie fisiche in on demand





TRAMA

Il terzo e conclusivo capitolo della “Trilogia delle paturnie”.

Illudersi non va mai bene, ma sperare che i sogni si avverino non è sbagliato. Certo, per poterlo fare in santa pace bisognerebbe che le cose andassero come vuole il mio irresistibile pallanuotista, ma, anche se gli brucia un casino, non può sempre decidere lui come gestire la sua vita. Lo farà più avanti, perché, anche se lo dimentica spesso, è solo un ragazzo… Un ragazzo che è sconsigliabile “irritare” con meschini maneggi, soprattutto se coinvolgono drammaticamente la sottoscritta… Un ragazzo per cui verserò fiumi di lacrime ma che inseguirei in capo al mondo… Un ragazzo che quando ingrana la marcia e preme sull’acceleratore, non accetta un no come risposta.







 

mercoledì 10 gennaio 2018

**Cover Reveal** Dark Secrets di Daria Torresan e Brunilda Begaj - The Justice Series

**Cover Reveal** 

"Dark Secrets" 

di Daria Torresan e Brunilda Begaj 

The Justice Series





IN OCCASIONE DELL’USCITA DI DARK TRUTH, 


PREVISTA PER FEBBRAIO 2018, 


DARK SECRETS SI VESTE DI NUOVO




Data uscita: 7 aprile 2017



Trama
:

Ognuno è artefice del proprio destino. Niente di più falso. Perché Hope Mitchell il suo destino non se l’è scelto. E’ rimasta intrappolata in quel passato dove suo padre ha fatto l’errore di allearsi con persone molto pericolose, che non ci hanno pensato due volte a farlo fuori, quando ha provato a tirarsi indietro. Sono passati quindici anni da quel giorno ed ora Hope è una donna, lavora nell’officina di suo nonno, guida auto di grossa cilindrata, ed è bellissima. Eppure continua a condurre la sua vita con la consapevolezza che non deve mai abbassare la guardia, che non si è mai abbastanza al sicuro, perché il male può celarsi dovunque e ci vuole davvero poco a farsi sorprendere impreparati. Ha innalzato una corazza intorno al suo cuore. Ha già sofferto troppo, perché rischiare ancora? Ma non ha messo in conto l’arrivo, nella sua vita, di Rhys Moore. Lui è dannatamente bello, profumatamente ricco. E vuole lei. A qualsiasi costo. Il destino li ha messi sulla stessa strada. Ma proprio quando Hope sembra pronta ad abbassare le difese, il passato torna a cercarla. E il suo vuole qualcosa che ha solo lei. Qualcosa che è ignara di custodire. Ed è disposto a tutto pur di ottenerla. Eppure Hope doveva sapere che, per quanto si scappi, per quanto si corra veloce, il passato riesce sempre a raggiungerci. Ogni certezza cadrà, ogni tassello troverà il suo posto nel puzzle. Ma le ferite del cuore, quelle profonde, non si rimargineranno mai.



La storia d'amore dei due protagonisti è autoconclusiva. Ogni volume verte su due personaggi principali differenti ma tutti collegati tra loro, mentre l’aspetto suspense della storia si snocciola attraverso i tre romanzi.




Prezzo eBook: €1,99 fino alla pubblicazione di Dark Truth (2^ volume-febbraio 2018)

martedì 9 gennaio 2018

*Recensione* L'amore che cerchi di Irene Pistolato - La serie del rischio 2.0 Vol. 1

*Recensione* L'amore che cerchi 

di Irene Pistolato  

La serie del rischio 2.0 Vol. 1






SINOSSI


Eleonora e Max sono cresciuti insieme, sono migliori amici da sempre e hanno un rapporto speciale che li rende in qualche modo inseparabili. Con il passare degli anni, Max si rende conto che non prova più un semplice affetto nei confronti di Eleonora e quando realizza di essersi innamorato di lei, fa di tutto perché non lo scopra, non vuole rovinare la loro solida amicizia. Non è semplice fare la parte del migliore amico e quando la ragazza chiede il suo aiuto, la situazione peggiora: si aprono le porte dell’inferno per Max che deve fingere indifferenza verso la ragazza che ama. Eleonora capirà che cosa prova realmente per Max? Riuscirà a fare chiarezza nella sua testa e nel suo cuore prima di perderlo per sempre?

*Primo romanzo di una serie di storie autoconclusive*





RECENSIONE

Eleonora e Max sono amici da sempre, ma si sa che l'amicizia tra uomo e donna, soprattutto con li ormoni di un diciottenne, può giocare un ruolo particolare, e anche la loro amicizia, sta subendo dei notevoli cambiamenti.


Max prova qualcosa di profondo per Eleonora, ma non vuole dirle nulla, per non rovinare quello che hanno costruito in tutti questi anni.
Per Max il loro legame è importante più di ogni altra cosa, ma mantenere un segreto così grande, per lui, sarà la cosa più difficile d'affrontare.


"Se avessi ascoltato la ragione, non mi troverei in questo casino più grande di me. Ho dato retta a quel bastardo di cuore che urla il suo nome a squarciagola e che mi sta trascinando all'inferno"

La storia di questi due giovani ragazzi è molto bella; la scrittrice ha usato un linguaggio molto leggero, scorrevole ed è stata attenta a visionare ogni possibile errore, e ho apprezzato molto questa accuratezza nei dettagli, mai approssimativi.

Ho però notato che la storia tende ad allungarsi, inevitabilmente, senza un valido motivo. la parte conclusiva (che non svelerò per non spoilerare) a mio avviso è superflua, o forse l'avrei sviluppata in un altro modo.

Passatemi il termine, ma sembra un allungare il brodo, e non ce n'era bisogno, se solo gli avvenimenti fossero stati studiati in maniera diversa, in maniera più delineata.
Ciononostante, consiglierei di leggere questo libro.


3 stelline



Recensione a cura di Erika



Recensione "M+N Forever - Baby don't Cry Novel" di Paola Garbarino

Recensione "M+N Forever - Baby don't Cry Novel" 

di Paola Garbarino  






Questa novella segue il romanzo Baby Don’t Cry, inizia dove la storia precedente si chiude.

Nel romanzo abbiamo conosciuto Petronilla e Milo, dal loro primo incontro alle elementari, al tira e molla della loro relazione alle superiori, alla loro amicizia con benefici durante l’università, sino al loro cercato e sofferto lieto fine.

E poi? Che cosa accade alla fine della fiaba, con le ultime parole, quando si chiude il libro?

Questa novella vi lascia dare un’occhiata su quel "e poi"


Recensione


In queste vacanze di Natale ho letto molti libri... uno di questi è la novella di Paola Garbarino

M + N la novella del Romanzo "Baby don't Cry".
Ho letto con grandissima curiosità questa novella, come tutti i libri dell'autrice d'altronde, ma questa volta non sono proprio convinta, non proprio della storia ma del libro.
Ogni recensione ha quel pizzico di soggettività, per quanto noi vogliamo essere il più oggettivi possibili, premesso questo, vi farò capire cosa mi è piaciuto e non piaciuto di questa novella.
Adoro il modo di scrivere di Paola: è preciso, descrittivo, sempre molto lineare e mai fuori luogo; adoro ogni sfumatura di ogni parola scritta, e soprattutto, è sempre editato in maniera impeccabile, ciononostante tutto questo non è bastato per farmi dire "questo libro è la fine del mondo".
Avrei lasciato alla fantasia del lettore il finale, il dopo, quello che sarebbe successo.
Mi è sembrato forzato, come doveva scrivere qualcosa inevitabilmente... allora mi chiedo perchè non averlo scritto come epilogo? anche se lungo... anche se un epilogo diverso, ma così...oppure dare più pagine al libro, alla storia.
Mi spiace usare queste parole, perchè la novella è bella, chi non vorrebbe un marito come Milo!!! Soprattutto chi non vorrebbe l'anima gemella!!!

Detto questo consiglio sempre i libri di Paola






3 stelline






Recensione a cura di Erika












Recensione libro “Come rette parallele” di Alessia D’ambrosio edito da Les Flaneurs Edizioni

Recensione libro “Come rette parallele” 

 uncrossed series #1

di Alessia D’ambrosio 

edito da Les Flaneurs Edizioni






SINOSSI
Quando la vita che stai vivendo non ti offre più nulla, hai un’unica possibilità: cambiare. 
Isabella sogna un lavoro migliore, un riscatto in campo sentimentale, una vita sociale più dinamica. È con questi propositi che vola alla volta di Londra, città che le è sempre rimasta nel cuore. Durante la prima uscita con i suoi nuovi amici, Isabella si imbatte in Christopher, giovane avvocato in cerca di indipendenza. Complice un drink di troppo, i due ragazzi vivranno una notte di passione che li segnerà profondamente. 
Sebbene Isabella e Christopher decidano di dimenticare quell’episodio e continuare i propri percorsi su binari differenti, il destino si metterà in mezzo per farli incontrare di nuovo. Ma quanto vale una passione? E se in gioco ci fosse il vero amore? Christopher sarebbe disposto a rinunciare alla stabilità tanto agognata per una sconosciuta? E Isabella si precluderebbe davvero la possibilità di vivere una vera favola, con tanto di principe azzurro, per una storia che forse non ha futuro? 
Due rette parallele non possono incrociarsi, ma è davvero così semplice smettere di provarci?


RECENSIONE


Il libro di cui vi parlo oggi si intitola “Come rette parallele” di Alessia D’ambrosio. Mi erano stati passati due libri da leggere: questo e un altro. Ho guardato Amazon per avere un’idea della trama e questo mi ha colpito molto. Mi è piaciuta particolarmente la cover, che è il primo biglietto da visita di un libro, la trama mi ha intrigato: ma quello che mi ha fatto decidere per questo è stato il numero di pagine indicato sul sito: 100. Ho pensato: facile e veloce in questo periodo così caotico. Niente di più distante dalla realtà: le pagine sono più di 200, ma quando ho iniziato a leggerlo, la storia mi è subito entrata dentro. Mi ha portato in un altro mondo, nel mondo di Isa e Chris, ed è diventato un po’ anche il mio. Questo è uno di quei libri che ti si cuciono addosso, a cui pensi per tutto il giorno, il libro per cui brami di avere un po’ di tempo per riprendere a scorrere le pagine e immergerti di nuovo nella storia; quel libro per cui ti bastano due giorni per divorarlo. Ma parliamo proprio della storia: è una storia che parla del tema spinoso del tradimento, di un amore scomodo, un tema fuori dai soliti schemi, un tema non gradito a tutti, ma comunque presente nella società odierna. Quindi perché nascondere la testa sotto la sabbia? Perché storcere il naso? La differenza, secondo me, lo fa il modo in cui è scritto: si capisce che dietro c’è un editing fatto molto bene, non ci sono errori e la storia scorre come un fiume in piena, pagina dopo pagina. È una storia passionale, mai banale, mai scontata. La trama è ricca di particolari: il tormento di Chris arriva dritto al cuore, crepita dalle pagine, lo vivi sulla tua pelle, aiutato dal fatto che il libro è scritto con il doppio pov. Passare da:

“Lasciare Macy, non è un’opzione.”
A:
“Te lo giuro, Isabella, non mi sono mai fermato, non ho mai smesso di cercare un modo per poter stare insieme a te. Ho provato a dimenticarti, ma non ci riesco. Isabella, io…”.
 Mi viene da ridere, è tutto così chiaro adesso.
“Io ti amo. Lo so da tanto ormai, da troppo. Sono arrivato tardi, non c’era più spazio per me nella tua vita. Ma ti amo, da sempre, dalla prima volta in cui ti ho visto.” 

È un attimo.
Ho amato Chris, perché anche se fedigrafo (quindi non proprio da prendere come esempio) ci prova, fino alla fine, lui ci prova a contrastare i suoi sentimenti e dar retta alla ragione piuttosto che ai sentimenti. Isa a prima vista può sembrare una donna senza spina dorsale, in balia degli umori e delle voglie di Chris. Secondo me invece, è una donna profondamente innamorata dell’uomo sbagliato, una donna romantica che non si arrende e vive fino in fondo il suo sogno. Mi sono piaciuti i personaggi di contorno, tutti gli amici che gravitano in questa storia hanno un ruolo importante, alcuni ancora da scoprire. Sì perché questo è il primo capitolo: il finale rimane aperto. A mio parere potrebbe anche finire così, avrebbe un suo senso, ma ho letto nei ringraziamenti dell’autrice che ci sarà un seguito. Ed  è l’unica pecca di questo bellissimo libro. Le serie a me hanno un po’ stancato e di solito il secondo capitolo mi delude sempre…spero che quest’autrice riesca a farmi ricredere. Quindi tirate le somme lo consiglio. È un libro che va letto e che non deve mancare nella vostra biblioteca, perché questo non è un semplice libro: questo è Il libro. È quel tipo di libro che lascia il segno e che quando lo hai finito ti senti orfano.

“Io e te siamo così, due rette parallele. Possiamo camminare vicini, percorrere le nostre vite non perdendoci mai di vista, come i binari di un treno, ma non ci incontreremo mai. Il nostro non sarà mai un vero incastro, le nostre vite non potranno mai fondersi, perché io e te saremo sempre e solo quello che siamo ora: due corpi che si cercano e si attraggono ma che non possono stare insieme.”

5 Stelle 

Recensione a cura di Alissia Marv